Ultimo Aggiornamento: 16 Febbraio 2024

...

29 Gennaio 2024

Fnsi, Costante: legge contro la stampa anziché sul conflitto di interessi

Alessandra Costante presidente Fnsi
Alessandra Costante presidente Fnsi

Alessandra Costante, segretaria generale della Fnsi, ha invitato la premier a: «fare una legge moderna sul conflitto di interessi, che abbiamo da 30 anni. Meloni faccia una legge europea e moderna sulle concentrazioni editoriali. Ha le leve del potere, le utilizzi».

La Costante ha rimarcato, inoltre, le difficoltà del settore dell’informazione in Italia per effetto di crisi industriale, precariato selvaggio e attacchi politici. «Siamo una categoria più povera e precarizzata. Il problema è che un giornalista non indipendente, anche economicamente, non è davvero libero. Vale per giudici, parlamentari e giornalisti, che però ora sono una categoria per l’appunto povera, salvo una minoranza. La campagna di delegittimazione a opera della premier colpisce direttamente i giornalisti. Questo significa perdere posti di lavoro. La qualità della libertà di stampa è centrale per una democrazia. Con il Media Freedom Act della Ue l’Italia sta utilizzando dei varchi per controllare i giornalisti, spiandoli, con la scusa della sicurezza nazionale».

Don't Miss