Ultimo Aggiornamento: 16 Febbraio 2024

...

9 Ottobre 2023

Serie D: giornata di campionato tra gioie e dolori per le Campane!

Continua la crisi nera del Portici, che crolla ancora, brutta caduta per la Cavese anche, mentre sorridono Ischia, Angri e Real Casalnuovo.

È sempre più crisi per il Portici, che perde l’ennesima partita, questa volta 1-0 sul campo dell’Acireale, e dopo 7 giornate con soli tre punti, è relegata al penultimo posto del girone I, preceduta solo dal Castrovillari, che con 0 punti è riuscito a fare peggio della squadra campana. C’è stata una risposta positiva invece per quanto riguarda la Real Casalnuovo, che dopo gli ultimi deludenti risultati è tornata a vincere e a sorridere grazie alla vittoria ottenuta proprio sul Castrovillari, anche se bisognerà attendere solo le prossime giornate per capire se la crisi sia definitivamente passata.

Per quanto riguarda il girone G, la Cavese, nonostante la buona posizione in classifica, continua ad avere prestazioni altalenanti, alternando belle vittorie come la scorsa sul campo dell’Ischia, a brutte prestazioni e sconfitte come quella di questa giornata, dove la formazione campana ha perso in malo modo in casa 0-1 contro Atletico Uri, sprecando una grande occasione di portarsi avanti in classifica. Il Gladiator continua a non trovare la vittoria, e a non uscire dal suo momento drammatico che lo vede relegato al penultimo posto della classifica con soli 2 punti, dopo aver perso l’ennesima partita contro Ardea per 2-1.

Sorridono invece Ischia e S.Marzano, che ottengono due belle vittorie, rispettivamente 0-4 contro Budoni e 2-1 contro la Romana, anche se le due compagini sanno sicuramente che è presto per cantare vittoria in quanto si trovano comunque a ridosso della zona retrocessione, ma sicuramente questa è la strada giusta da intraprendere. Infine la Nocerina pareggia 1-1 sul campo del Flaminia, e resta salda al terzo posto a un solo punto da Ostia Mare e Cynthiabalonga.

Infine spostandoci sul girone H, l’Angri trova la sua seconda vittoria consecutiva, 2-0 a discapito della Palmese, e può finalmente respirare, mentre stessa cosa non si può dire per la Palmese, che si trova in una situazione drammatica, essendo relegata all’ultimo posto del girone con soli 2 punti. La Gelbison continua a volare alto, e vince anche sul campo di S.Maria del Cilento, con un bel 2-0, che porta la formazione campana dritta al terzo posto con ben 10 punti. Infine brutto pareggio a reti bianche per la Paganese, che in casa non riesce ad andare oltre lo 0-0 contro Manfredonia, che incredibilmente, trova il suo secondo punto in questo campionato, e si trova ora al quinto posto a 9 punti, anche se la classifica è comunque estremamente corta, dato che la prima della classe, Altamura, si trova a 13 punti, a soli quattro dalla società campana.

Don't Miss