Ultimo Aggiornamento: 28 Febbraio 2024
Corriere della Campania
2 Febbraio 2024

Giovane accoltellato a Napoli: 15enne si costituisce

Il colpevole dell’accoltellamento di un 19enne avvenuto il 14 gennaio nel quartiere di Ponticelli, a Napoli, si è consegnato ai Carabinieri. Il giovane ha appena compiuto 15 anni, pertanto è stato sottoposto a fermo, come prevede la misura disposta della Procura dei minorenni.

Secondo la versione del 15enne, il provvedimento è stato basato sul pericolo di fuga, ma il giudice lo ha ritenuto insussistente, dato che il ragazzo si è recato in caserma accompagnato dai genitori e dall’avvocato, che sembrano essere in motivo principale della scelta.

Il fermo quindi non è stato convalidato dal gip, ma è stata disposta la misura cautelare dell’affidamento del giovane ad una comunità per minori, in attesa del processo.

Il 19enne fu colpito più volte dall’altro ragazzo, per motivi banali. Trascorse 15 giorni ricoverato in ospedale, giudicato guaribile. I militari dell’Arma erano già in cerca del ragazzino, che fu colto dalle videocamere di sorveglianza, ma sono stati preceduti dal 15enne stesso, che si è recato in caserma si sua volontà.

Don't Miss