Ultimo Aggiornamento: 28 Febbraio 2024
Corriere della Campania
10 Novembre 2023

Inseguimento nei pressi di Napoli, Tir fugge dall’Alt.

Polizia in azione
Una pattuglia della Polizia stradale controlla lil traffico sull'autostrada A14 nei pressi di Bologna. Il bollino nero annunciato per l'esodo di fine luglio nel nodo stradale di Bologna e sull'A14 ha un colore sbiadito. Fin dalla prima mattina il traffico ? stato intenso ma scorrevole. Non sono mancati i rallentamenti, tanto che verso le 11 il tempo di percorrenza previsto tra Bologna San Lazzaro e Rimini era di 120-130 minuti (normalmente basta la meto). GIORGIO BENVENUTI/ DBA

Nella mattinata di ieri, la Polizia Stradale ha vissuto un inseguimento da film nei dintorni di Napoli. Tutto ha avuto inizio quando gli agenti hanno intimato l’alt a un autista di un autoarticolato che, invece di fermarsi, ha iniziato una pericolosa fuga, tentando persino di speronare il veicolo di servizio. Da questo momento si è scatenato un inseguimento lungo 9 km, attraversando la SS162, nota come ‘Asse mediano’, e continuando sia sull’autostrada A1 che sulla strada provinciale SP1. Gli agenti, per fermare la corsa del tir, hanno sparato alcuni colpi di pistola alle gomme, mantenendo la situazione sotto controllo e riducendo il rischio di incidenti lungo il percorso. Solo grazie all’intervento di ulteriori unità giunte in soccorso alla pattuglia, il traffico veicolare è stato rallentato, scongiurando così possibili collisioni. Durante l’inseguimento, la Polizia Stradale ha avuto successo nel colpire i pneumatici del mezzo pesante, arrestando la fuga dell’autoarticolato. L’autista del tir è stato denunciato all’autorità giudiziaria, affrontando accuse che vanno oltre la semplice violazione del codice della strada. Questo spettacolare episodio si è concluso con la messa in atto di azioni decise da parte delle forze dell’ordine, dimostrando la determinazione nel preservare la sicurezza stradale.

Don't Miss