Ultimo Aggiornamento: 16 Febbraio 2024

...

17 Agosto 2023

Calciomercato rovente in casa Cavese: Altri due colpi in arrivo

Ennesimo colpo in casa Cavese, che ufficializza Balla Sowe e spera di poter presto fare lo stesso con Piovaccari

Grosse novità in casa Cavese per quanto riguarda il calciomercato in entrata. Infatti la società campana nelle ultime ore ha chiuso ufficialmente l’acquisto di Balla Sowe, mentre ha dato un’accelerata decisiva alla trattativa che porterebbe Federico Piovaccari a vestire la maglia degli aquilotti in questa stagione.

Per quanto riguarda Balla Sowe si tratta di un promettente esterno d’attacco classe 1997, che arriva dal Porto d’Ascoli, dopo aver militato, tra le altre, anche nell’Afragolese e che aggiunge ulteriore qualità alla rosa di mister Cinelli.

Di seguito il comunicato con il quale la società campana ha reso noto di aver ufficializzato il suo acquisto: La Cavese 1919 rende noto di aver acquisito le prestazioni sportive dell’attaccante esterno Mousa Balla Sowe.Nato in Gambia il 2 Febbraio 1997, in carriera vanta 4 campionati di Serie D vinti con Parma, Vibonese, Turris e Monterosi.  In carriera ha indossato le maglie anche di Fiuggi ed Hamrun Spartans (Serie A Malta). Lo scorso anno prima Afragolese e poi Porto d’Ascoli.

Per quanto riguarda Piovaccari, secondo le ultime indiscrezioni, il trentottenne, in seguito alla sua ultima esperienza a Giugliano, sarebbe ormai ad un passo dal vestire la maglia della Cavese.

Nel corso della sua lunga carriera Piovaccari (soprannominato il Pifferaio) ha vestito le maglie di numerose squadre, passando dalla Serie B dove, fra le tante squadre, ha vestito le maglie di Triestina, Ternana, Sampdoria, vantando un bottino di 196 presenze e 45 reti; alla Lega Pro, dove invece ha indossato le casacche di Messina, Paganese e ultima in ordine cronologico Giugliano, vantando un totale di 150 presenze e 50 reti.

L’attaccante, nativo di Gallarate, ha avuto esperienze anche in Spagna, dove ha giocato per Eibar, Rayo Vallecano e Cordoba, in Cina e in Australia.

Piovaccari è ricordato però soprattutto per la sua esperienza in Romania con la maglia dello Steaua Bucarest, dove ha collezionato 43 presenze e 16 gol. In particolare però 4 di queste reti sono arrivate nella massima competizione europea, la Champions League, 3 reti nei preliminari contro il Legia Varsavia, mentre nei gironi ha avuto il merito di timbrare il cartellino nell’1-1 contro il Basilea.

Insomma una carriera di tutto rispetto per un giocatore che dovrebbe partire dietro nelle gerarchie in attacco di Cinelli, ma che, vista la sua esperienza, potrebbe risultare spesso decisivo, anche a gara in corso.

Il suo probabile arrivo potrebbe dunque infiammare ancora di più la tifoseria che sogna e spera che la propria squadra riesca nel salto di categoria, e che possa quindi riscattare la cocente delusione della scorsa stagione.

Don't Miss