17.2 C
Napoli

Giorgia Meloni interviene all’assemblea ANCI

"Sono molto dispiaciuta di non poter partecipare in presenza".

Pubblicato il:

Sono dispiaciuta di non poter partecipare in presenza, non avrei mai mancato la presenza di persona” in condizioni normali ma “come sapete non siamo in una condizione di normalità: il governo è nato in un periodo particolare per la nascita di un governo, in cui ci sono scadenze molto complesse” come la legge di bilancio sulla quale “stiamo lavorando al massimo della velocità“.

A dirlo Giorgia Meloni all’assemblea dell’ANCI, la quale continua: “Credo fermamente nel ruolo dei sindaci, non è piaggeria: nella relazione programmatica al Parlamento qualche settimana fa ho detto che fra le priorità del governo c’è proprio quello di dare una nuova centralità ai comuni d’Italia”.

La Meloni interviene in videocollegamento all’Assemblea dell’Anci, in corso a Bergamo. “L’identità italiana si fonda sui comuni, custodi delle mille specificità. E i sindaci oggi più di ieri sono in prima fila nell’impegno politico, svolgono il lavoro più difficile in ambito istituzionale“.

Il Presidente del Consiglio dei Ministri si dice molto dispiaciuta di non poter partecipare in presenza, aggiungendo che non sarebbe mai mancata in condizioni di normalità. “Come sapete non siamo in una condizione di normalità: il governo è nato in un periodo particolare per la nascita di un governo, in cui ci sono scadenze molto complesse come la legge di bilancio sulla quale stiamo lavorando al massimo della velocità”. Lo

RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania
/ month
placeholder text

Related articles

Recent articles